KunstCo.de
logo donatella chiancone-schneider png Progetto di Donatella Chiancone-Schneider
logo martin luther 2017

Fra Martin Lutero e Cranach il Vecchio
Il motivo di Giuditta dalla Riforma alla Controriforma

Tournée di conferenze per il cinquecentenario della Riforma protestante (2017)

Nella sua Bibbia in tedesco Martin Lutero si occupa intensamente del Libro di Giuditta, la cui storia interpreta come parabola in un'apposita prefazione. Con la Riforma il motivo della vedova di Betulia ha un'esplosiva fioritura nelle arti visive che si protrae con lo stesso slancio durante la Controriforma. Peraltro la rappresentazione di Giuditta e Oloferne si differenzia notevolmente fra i paesi cattolici e protestanti e la sua interpretazione cambia altresì nel corso nelle generazioni. Sullo sfondo della versione di Lutero e nel contesto storico della sua riforma della Chiesa si illustra lo sviluppo della caratterizzazione di Giuditta e dei simboli a lei connessi grazie a eccezionali capolavori fra l'altro di Cranach il Vecchio, ritrattista ufficiale di Martin Lutero.

Questa conferenza è disponibile anche in una versione dedicata interamente alla situazione italiana o tedesca.

Quadro di Artemisia Gentileschi
Artemisia Gentileschi:
Giuditta e ancella con la testa di Oloferne
(Detroit Institute of Art)

Tournée internazionale di conferenze


Sommario appuntamenti 2017-2019

• Firenze 20.1.2017, ore 20:15, Deutsches Institut
• Erlangen 20.2.2017, ore 19:30, Volkshochschule
• Wuppertal 28.2.2017, ore 19:00, Volkshochschule
• Colonia 2.3.2017, ore 19:00, Melanchthon-Akademie
• Neuss 27.3.2017, ore 17:30, Volkshochschule
• Augusta 28.4.2017, ore 19:00, Volkshochschule
• Roth 15.5.2017, ore 19:30, Volkshochschule
• Bochum 10.9.2017, ore 16:00, Evangelische Stadtakademie
• Solingen 10.10.2017, ore 19:00, Volkshochschule
• Schorndorf 17.10.2017, ore 19:30, Stadtmuseum
• Colonia 19.10.2017, ore 20:00, Volkshochschule
• Reichenbach/Vogtl. 26.10.2017, ore 15:00, Neuberin-Museum
• Weida 27.10.2017, ore 19:00, Museum in der Osterburg
• Könitz 28.10.2017, ore 15:00, Stadtmuseum
• Gütersloh 9.11.2017, ore 9:30, Volkshochschule
• Schwedt/Oder 15.11.2017, ore 18:00, Berlischky-Pavillon
• Soest 9.12.2017, ore 17:00, Museum Wilhelm Morgner
• Hildesheim 7.3.2019, ore 19:30, Volkshochschule
• Internet 9.9.2020, ore 19:00, tramite Volkshochschule BiP Main-Kinzig
• Internet 19.9.2020, ore 17:00, tramite Volkshochschule Neuss
Ulteriori appuntamenti sono in programmazione.
Cartina online interattiva: cliccare qui per visualizzarla su Google Maps

Mediateca

Disegno di Giorgio Vasari
Giorgio Vasari
(The Metropolitan
Museum of Art)
Quadro di Massimo Stanzione
Massimo Stanzione
(The Metropolitan
Museum of Art)
Disegno di Guido Reni
Guido Reni
(The Metropolitan
Museum of Art)
Quadro di Lucas Cranach il V.
Lucas Cranach il V.
(The Metropolitan
Museum of Art)
Stampa di Barthel Beham
Barthel Beham
(The Metropolitan
Museum of Art)

Galleria di immagini

Visitate virtualmente la collezione del Rijksmuseum di Amsterdam e del Metropolitan Museum of Art di New York con una selezione in tema. (cliccare sul nome del museo)

Brevi video in tedesco

Estratti dalla conferenza a Colonia, 2.3.2017 (su YouTube)
• Conferenza, illustrata (6 min.)
• Discussione, illustrata (7 min.)
• Lettura dalla Bibbia di Lutero (8 min.)
Tutti i video su Giuditta e Oloferne
È disponibile und DVD in tedesco con la versione integrale della conferenza comprese lettura e discussione. Per informazioni e ordini rivolgersi direttamente alla relatrice (link contatti).

Contributi audio in italiano e tedesco

• Intervista su WDR Funkhaus Europa, 14.4.2016 (in italiano, 5 min.)
E se il "nuovo" dipinto di Caravaggio... fosse invece di una donna? (5 min.)
ipotesi di attribuzione del ritrovato Giuditta e Oloferne ad Artemisia Gentileschi
• CD tratto dalla conferenza (in tedesco, 68 min.)

Biblioteca: letteratura consigliata

• Adelheid Straten: Das Judith-Thema in Deutschland im 16. Jahrhundert – Studien zur Ikonographie – Materialien und Beiträge, Monaco di Baviera: Minerva Publikation, 1983 (tesi di dottorato)
• Alice Kiehn: Der Judith-Stoff in der Malerei des 16. und 17. Jahrhunderts, Kiel: 2000 (tesi di dottorato)
• Bettina Uppenkamp: Judith und Holofernes in der italienischen Malerei des Barock, Reimer, 2004 (nuova edizione della tesi di dottorato dell‘ autrice)
• Keith Christiansen: „Afterthoughts on the Gentileschi Exhibition“, in: Metropolitan Museum Journal, vol. 39 (2004), pp. 101-126
• Kathrin Reining: Die Gestalt der biblischen Judith in der Kunst des 19. Jahrhunderts – von der Heldin zur femme fatale, Weimar: VDG, 2008 (tesi di laurea)
• Kevin R. Brine, Elena Ciletti, Henrike Lähnemann (Hrsg.): The Sword of Judith – Judith Studies Across the Disciplines, Open Book Publishers: 2010
• David Hornemann v. Laer: „Lucas Cranach Augenzeuge und Mitgestalter der Reformation“ in: Kunst & Material, n° 53, marzo-aprile 2016, pp. 32-39.