KunstCo.de
logo donatella chiancone-schneider png ARTE CONTEMPORANEA Progetti di Donatella Chiancone-Schneider
Logo Federico Fellini by Donatella Chiancone-Schneider (2020)

FEDERICO FELLINI 1920-2020
Tre progetti per il centenario della nascita

• Introduzione in un film, proiezione e discussione col pubblico
• Conferenza su un film, per esempio La dolce vita, La strada, Casanova o l'episodio "Le tentazioni del dottor Antonio" tratto da Boccaccio 70
• Presentazione su aspetti particolari, per esempio Angelo, dea, diavolessa & co. – Donne da sogno nei film di Fellini

DA NETTUNO AD AQUAMAN PASSANDO PER LE SIRENE
Muscoli e pinne nell' arte, nei fumetti e al cinema

Symbol Aquarius Neptun

I supereroi riprendono e rimescolano continuamente immagini e tematiche primordiali e ancora attuali: praticamente impersonano in maniera moderna archetipi (come gli dei o persone con poteri sovrannaturali, ma anche i mostri). Anche il film Aquaman offre una visione contemporanea di molti contenuti tradizionali dell' antica mitologia (fra gli altri Nettuno e le sirene) e leggende popolari (come il regno di Atlantide). Lo sviluppo del protagonista e del suo ambiente marino viene illustrato nel contesto storico-artistico e storico-cinematografico: le tappe principali di questo viaggio nel tempo sono il dio barbuto col tridente nella scultura classica, gli originari disegni del fumetto con Aquaman biondo e coi capelli corti e il più recente adattamento esteriore dell' eroe all' aspetto del suo carismatico interprete Jason Momoa.

logo 1919 donne nel Bauhaus

10 ANNI DI BAUHAUS / 100 ANNI DI UNIVERSITÀ POPOLARE
Due istituzioni, un'utopia... anche per le donne?

Doppio centenario, quattro presentazioni
• Il posto della donna al Bauhaus: studentesse, professoresse, consumatrici
• Una giornata al Bauhaus: vita studentesca a Weimar e Dessau
• Bauhaus e Volkshochschule: più qualità della vita per tutti
• La storia dell'Università Popolare tedesca a livello nazionale e locale



BLADE RUNNER
Los Angeles, novembre 2019 + la fonte letteraria compie 50 anni

Logo Blade Runner 2019

2018 è il cinquantenario del mitico romanzo di fantascienza Gli androidi sognano pecore elettriche? di Philip K. Dick, che ispirò il regista Ridley Scott a un adattamento cinematografico ancora più popolare (1982). 2019 è l'anno dell' azione in Blade Runner e invita a riguardarsi più attentamente il film. Per queste due ricorrenze la versione di Scott viene da un lato confrontata con il modello letterario, dall' altro analizzata nei suoi aspetti storico-cinematografici e storico-artistici così come musicali e linguistici.

Logo Visioni del Sessantotto

VISIONI DEL SESSANTOTTO
Artiste, eat-art, copertine di dischi e replicanti

Quattro aspetti della rivoluzione dei fiori, in conferenze singole o multiple:
• Niki, Yoko e le altre: artiste intorno al 1968
• Dal pop allo psichedelico – copertine artistiche di dischi intorno al 1968
• Chiudi gli occhi e apri la bocca! 1968, nasce la Eat-Art
• Gli androidi sognano pecore elettriche?

ritratto pier paolo pasolini

PIER PAOLO PASOLINI
Mamma Roma, La ricotta, Decameron

Mamma Roma (1962) trasfigura gli abitanti della periferia romana in personaggi esemplari del destino umano. La miscela di cruda narrazione neorealistica, atmosfere poetiche e dotte allusioni rinascimentali genera una tensione stilistica inconfondibile.
La ricotta (1963) affascina e avvince grazie a una fusione sottile e insolente di sacro e profano, solennità e parodia, citazioni ammiccanti e satira audace. Bianco e nero e colori, arti visive e dello spettacolo, commedia e tragedia sono strettamente intrecciati.
Decameron (1970) interpreta cinematograficamente l'opera più famosa di Giovanni Boccaccio. I racconti medievali vengono qui incorniciati da una divertente e commovente messa in scena del pittore Giotto al lavoro.

logo klang:BILDER

IL CAVALIERE AZZURRO
tre presentazioni

1. La storia del Cavaliere Azzurro: "un gruppo variopinto" rimescola i colori
Wassily Kandinksy, Franz Marc, August Macke, Gabriele Münter, Marianne von Werefkin, Alexey Jawlensky e altri
2. Le cavallerizze azzurre: artiste, mecenati, amiche
con citazioni da quadri e scritti di Gabriele Münter, Marianne Werefkin, Else Lasker-Schüler
3. Fauves e Cavaliere Azzurro: amicizia franco-tedesca nell' arte
Henri Matisse, André Derain, Maurice de Vlaminck, Franz Marc August Macke, Paul Klee, Gabriele Münter e altri

logo 1914 bivio arte moderna

1914-1918: ARTISTI AL FRONTE

Europa, cent‘anni fa: la scena artistica progressiva viene guidata da Espressionismo, Cubismo e Futurismo. Con lo scoppio della prima Guerra Mondiale gli artisti delle avanguardie storiche si aspettano miglioramenti sostanziali: molti di loro partono volontari per il fronte, diversi vi muoiono. Col trauma della prima Guerra Mondiale si infrange l‘originario slancio ottimistico e cambia di colpo l‘orientamento stilistico di molti avanguardisti secondo il motto „rappel à l'ordre": gli artisti accantonano i loro stessi risultati estremi alla soglia dell‘ astrazione e tornano a un‘espressione nettamente più figurativa, addirittura classicheggiante.